Pet therapy Roma. Pet Therapy anziani


Pet therapy Roma, cos’è la Pet Therapy

Quando la relazione cura!

pet therapy Roma

Gli Interventi Assistiti dagli Animali ossia la Pet Therapy sono riconosciuti come cura ufficiale, all’interno del Servizio Sanitario Nazionale, da un decreto del Consiglio dei Ministri del febbraio 2003, firmato dal Ministro della Salute Sirchia.

Si tratta di una “terapia dolce” basata sulla valenza curativa insita nella relazione uomo-animale, che integra, rafforza e coadiuva le tradizionali terapie; la Pet Therapy è una co-terapia che affianca una terapia tradizionale in corso.

Essa può essere impiegata su pazienti affetti da differenti patologie con obiettivi di miglioramento comportamentale, fisico, cognitivo, psicosociale e psicologico-emotivo.
Il padre della Pet Therapy fu lo psichiatra infantile, Boris Levinson che enuncio’ per la prima volta, intorno al 1960, le sue teorie sui benefici della compagnia degli animali, che egli stesso applicò nella cura dei suoi pazienti.

La presenza di un animale permette in molti casi di consolidare un rapporto emotivo con il paziente e stabilire tramite questo rapporto sia un canale di comunicazione paziente-animale-medico, sia stimolare la partecipazione attiva del paziente.

Gli IAA ossia le attività di Pet Therapy si suddividono in AAT ossia terapie assistite dagli animali o AAA quindi attività assistite dagli Animali ed in ultimo AAE che consiste nell’educazione assistita dagli Animali.

Nelle AAA/AAT/AAE il coadiutore dell’animale mette la propria relazione con l’animale al servizio del paziente, per poterne migliorare le condizioni di vita e di salute, nel momento in cui il coadiutore, l’animale ed il fruitore si relazionano insieme la forza “curativa” è data  dall ‘Empatia Operante.

LEtologia Relazionale® definisce Empatia Operante una specifica modalità di attivazione della relazione con l’animale che coinvolge un terzo soggetto (fruitore) che può essere sia un animale sia un umano (bambino/persona o un animale in difficoltà). Lo strumento che viene attivato è la “triangolazione”.

Gli obiettivo che si raggiungono attraverso le attività e terapie assistite dagli animali sono atti al raggiungimento di miglioramenti terapeutici specifici.

Gli Interventi Assistiti dagli Animali possono essere rivolti ad un singolo utente o ad un gruppo di fruitori.

Il nostro Coadiutore del Cane e animali d’affezione  Antiniska Carrazza specializzata nell’animazione per persone affette da demenza, e Responsabile AAA  si occupa di Interventi Assistiti dagli Animali dal 2004 nel totale rispetto dell’animale, valutandone le risposte durante le sedute e preservandolo dalle fonti di stress.

Attraverso le Attività e Terapie Assistite dagli Animali, si incoraggia la socializzazione e si stimolano le capacità sensoriali, cognitive e motorie degli ospiti inseriti nei programmi.

Queste situazioni, inoltre, favoriscono l’attivazione della memoria remota, favorendo il dialogo e desiderio di partecipazione dei soggetti.

Altro aspetto interessante della nostra modalità lavorativa è la nostra capacità di coinvolgere nelle nostre co-terapie anche gli animali presenti già nelle strutture o nelle famiglie dove è richiesto il nostro intervento.

Pet therapy Roma: Attività

pet therapy attività

  • IAA: AAA/AAT/AAE
  • Attività Cinotecniche Empatico Relazionali©
  • BauBonding
  • Incontri singoli
  • Incontri tra gruppi di utenti
  • Incontri in ambito privato
  • Incontri in strutture residenziali
  • Incontri in comunità
  • Incontri in case alloggio
  • Docenze in Corsi
  • Docenze in Convegni
  • Docenze in Stage

Pet therapy Roma: progetti

progetti pet therapy

Tra tutti i progetti che abbiamo realizzato, il fiore all’occhiello è Umberto D”. ; progetto che siamo riusciti a sviluppare grazie a CON FIDO NEL CUORE. Si ringrazia per questa opportunità anche Roma Capitale e i volontari AVCCP del canile della Muratella.

Umberto D” è ispirato all’omonimo e celebre film “Umberto D.” del 1952 di Vittorio De Sica, in cui il cane Flaik salva dal suicidio il protagonista.
Tale progetto è importantissimo in quanto il primo mai realizzato in Italia con una doppia valenza sociale: “Cani anziani ospiti dei canili a favore degli anziani nelle case di riposo”

Nasce dalla mente di Zina Giambertone di Con Fido nel Cuore, organizzato per lo svolgimento pratico da Antiniska Carrazza e con il supporto di Stephany Falasconi per la scelta delle strutture coinvolte nel progetto.

Finanziato da Roma capitale, con i magnifici cani anziani ospiti del canile della Muratella e testati dai volontari AVCCP, il progetto ha suscitato di grande interesse. Animali per l’Anima ha anche stilato un protocollo d’intesa con l’Enpa (grazie all’interesse di Mauro Charly) per far in modo che questo progetto diventi un vero e proprio Programma.

Umberto D. ha dato nuova vita a 10 cani anziani ospiti del canile della Muratella che sono stati scelti, selezionati, testati, educati e preparati per svolgere il ruolo di co-terapeuta nelle AAA/AAT in case di riposo presenti sul territorio di Roma e provincia.


VIDEO DI TG5 A VILLA DELLE ROSE CON BRUNO PER PROGETTO UMBERTO D.

VIDEO DI “LA VITA IN DIRETTA A VILLA ANITA” PER PROGETTO UMBERTO D.